Le prime quindici vite di Harry August

autore:  Claire North
editore: NN editore
prezzo: euro 18,00
pagine: 365
data pubblicazione: 2017


Si dice ci siano tre fasi dell’esistenza, per quelli di noi che vivono in cicli. Rifiuto, esplorazione e accettazione. Le sfumature che si nascondono dietro a queste tre parole, all’apparenza semplici, possono essere infinite.

Cosa succederebbe se una volta morti rinascessimo esattamente nella stessa data e nello stesso luogo della vita appena vissuta?

E cosa accadrebbe se oltre a tutto ciò conservassimo la memoria della vita precedente?

Le prime quindici vite di Harry August è un romanzo che gioca con il tempo, il tempo lineare delle persone normali contrapposto al tempo circolare in cui è costretto a vivere il protagonista.

E’ un viaggio attraverso un avvicendarsi di vite vissute, che percorrono la storia del Novecento, sempre uguali ma diverse, dove ogni volta il protagonista, per cercare di dare un senso al tempo che si ripete puntuale, tenta in ogni modo di modificare qualcosa nel corso delle sue esistenze.

Gli accadimenti personali si intrecciano agli eventi universali, dove insieme alla riflessione sul tempo, la trama si muove su un intrigo ricco di colpi di scena.

La vera domanda non è più quella del cosa c’è dopo la morte, ma come incidere sull’esistenza eterna o come non farlo, evitando la fine dell’umanità. 

In ciascuna delle nostre vite dissi il mondo intorno a noi non cambia. C’è sempre una rivoluzione nel 1917; c’è sempre la guerra nel 1939; Kennedy viene sempre assassinato e i treni saranno sempre in ritardo. Ci sono eventi lineari che non cambiano, per quanto siamo in grado di constatare, da una vita all’altra. L’unico fattore variabile siamo noi. Se il mondo sta cambiando, siamo noi la causa.

 

No votes yet.
Please wait...
The following two tabs change content below.

Giuliano Stefanelli

Ultimi post di Giuliano Stefanelli (vedi tutti)