Grazie per il fuoco

autore: Mario Benedetti
editore: La Nuova Frontiera
pagine: 271
traduttore: Tramontin
prezzo:
euro 17,50

data pubblicazione: 2018

Un grande cronista dell’animo umano ci svela quell’inestricabile groviglio di delusioni e speranze che chiamiamo vita.
«Difficilmente, nel leggere un romanzo, si assiste alla messa a nudo della coscienza di un essere umano così precisa, lucida, spietata, profonda»Il Corriere della Sera
«Benedetti è l’artista che meglio ha saputo dare voce a un popolo spesso sospeso tra l’entusiasimo e la delusione, il fervore e lo scetticismo, il tutto e il nulla»La Repubblica
«Un romanziere e un poeta di una estrema umanità»José Saramago

Edmundo e Ramón Budiño: due generazioni a confronto sullo sfondo di un paese immobile e corrotto, che non è più quello del padre ma ancora non ha trovato il coraggio di diventare quello del figlio. Edmundo è un uomo arrogante, avido di potere e disonesto che opprime i figli e la moglie. Ramón, al contrario, è un quarantenne indeciso che sente il bisogno di cambiare le cose ma che fatica a trasformare i pensieri in azioni. Per uscire da questo vicolo cieco e per restituire al figlio Gustavo i sogni e la speranza che lui stesso non riesce più a coltivare, Ramón decide di commettere un atto estremo: uccidere suo padre. Postfazione di Andrea Bajani.

Recensione

Mandaci la tua recensione su questo libro, la pubblicheremo sul nostro sito.


No votes yet.
Please wait...
The following two tabs change content below.

luca

Ultimi post di luca (vedi tutti)