Il fantasma di Alexander Wolf

autore: Gajto Gazdanov
editore: Voland
pagine: 157
traduttore: F. Lepre
prezzo:
euro 14,00

anno pubblicazione: 2018

Sud della Russia. In un afoso giorno nel pieno della guerra civile, un sedicenne volontario della Guardia bianca si imbatte in un soldato nemico. Sparano entrambi, ma il ragazzo ha la meglio e fugge sul cavallo bianco della sua vittima. Molti anni più tardi, a Parigi, divenuto ormai un giornalista affermato, legge un racconto che narra proprio la vicenda che non ha mai smesso di tormentarlo. Il suo avversario di un tempo non è morto, è uno scrittore e vive a Londra… Un classico della letteratura moderna, un romanzo trascinante e potente, un mistero che avvince il lettore dalla prima all’ultima pagina.

Gajto Gazdanov
Nato a Pietroburgo nel 1903, nel ’20 abbandona la Russia dopo aver combattuto nelle file dell’Armata Bianca di Vrangel’ e si stabilisce a Parigi, dove per mantenersi lavora negli stabilimenti della Renault e poi come conducente di taxi. Considerato il migliore scrittore russo dell’emigrazione europea, è stato dai contemporanei paragonato, per forza e stile, a Proust, Kafka, Camus, Nabokov. Muore nel 1971 a Monaco di Baviera. I suoi romanzi sono tradotti anche in inglese, francese e tedesco.

Recensione

Mandaci la tua recensione su questo libro, la pubblicheremo sul nostro sito.


No votes yet.
Please wait...
The following two tabs change content below.

luca

Ultimi post di luca (vedi tutti)