Yeruldelgger. La morte nomade

autore: Ian Manook
editore: Fazi
pagine: 500
traduttore: Maurizio Ferrara
prezzo:
euro 18,50

anno pubblicazione: 2018


Sfiancato da anni di lotta inutile contro la criminalità, l’incorruttibile commissario Yeruldelgger ha lasciato la polizia di Ulan Bator. Piantata la sua urta nell’immensità del deserto del Gobi, ha deciso di riavvicinarsi alle tradizioni dei suoi antenati. Ma il suo ritiro sarà breve. Suo malgrado, verrà coinvolto da due strani cavalieri in un’avventura ancora più sanguinosa del solito. Sventrata dalle pale meccaniche delle multinazionali, sfruttata dagli affaristi, rovinata dalla corruzione, la Mongolia dei nomadi e degli sciamani sembra aver venduto l’anima al diavolo.

Recensione

Mandaci la tua recensione su questo libro, la pubblicheremo sul nostro sito.


No votes yet.
Please wait...
The following two tabs change content below.

luca

Ultimi post di luca (vedi tutti)