“Giornata della memoria”

Ricordare lo Shoa non significa dimenticare ciò che, ancora oggi, sta avvenendo in Palestina

– I giusti – Ian Brokken – Iperborea

– Diario 1941-1943 – Hetty Hillesum – Adelphi

– Il nazista e il barbiere – Edgar Hilsenrath – Marcos y Marcos

– Il mostro della memoria – Yishai Sarid – Edizioni e/o

il leggio del 27 gennaio 2024

“Auguri 2024”

Gli auguri di Tempo Ritrovato Libri fatti con titoli di libri:

– Un anno portentoso – William J. Locke – Atlantide Edizioni

– Una gioia feroce – Sorj Chalandon – Keller Editore

– Un amore – Sara Mesa – La nuova frontiera

– Orgasmo a Mosca – Edgar Hilsenrath – Voland edizioni

il leggio del 5 gennaio 2024

“Il treno”

Alzi la mano chi quando sente parlare di viaggio pensa al treno. Chi preferisce la lentezza di un viaggio su binari, alla velocità di un volo. Chi pensa che il viaggio inizi proprio lì, nel momento in cui il panorama inizia a sfumare dal finestrino, o forse ancora prima, in una stazione, con gli occhi rivolti a un tabellone e il pensiero a quel libro che abbiamo portato in valigia.
Noi di Tempo Ritrovato Libri la mano l’alziamo di certo e vi proponiamo quattro letture a tema
– Il treno – Georges Simenon – Adelphi
(un “carro bestiame” di profughi e l’incontro tra un uomo e una donna che sfocerà in passione)

– Scompartimento n. 6 – Rosa Liksom – Iperborea
(La Transiberiana e la condivisione di uno scompartimento tra una giovane donna finlandese e un rozzo uomo russo)

– Binario Est – Marco Carlne – Bottega Errante
(La rotta balcanica, l’Europa orientale e le ferrovie che diventano vero tessuto sociale)

– La storia prende il treno – Sophie Dubois-Collet – Add Editore
(Una roccolta dei pià bei treni di tutti i tempi e le loro storie)

il leggio del 3 novembre 2023

“Ottobre Halloween”

Ottobre è mese di funghi, castagne e zucche.
Ma anche di fantasmi, case stregate e horror.

Il leggio gotico di TRL vi suggerisce dei modi alternativi per trascorrere la notte di Halloween e non solo quella:

Potreste fare conoscenza con Alexandra, Jane e Sukie, tre donne divorziate dotate di poteri sovrannaturali.

– Le streghe di Eastwick – John Updike – Sur

Oppure sedervi a tavola con quello che resta della famiglia Blackwood, facendo però attenzione a ciò che vi verrà servito

– Abbiamo sempre vissuto nel castello – Shelley Jackson – Adelphi

E perchè no? Entrare di soppiatto nella casa invasa da pesanti memorie de

– Il tarlo – Layla Martinez – La nuova frontiera

Se preferite i vampiri, perchè non andare sul classico? Be’, forse leggere Dracula di Bram Stoker sarebbe un po’ scontato ecco perchè vi consigliamo di immergervi nella lettura del Dracula tradotto (e ampiamente modificato) dal traduttore islandese Valdimar Ásmundsson

– Dracula I poteri delle tenebre – Bram Stoker/Valdimar Åsmundsson – Carbonio

Il leggio del 19 ottobre

“Favole moderne”

Davvero c’è chi pensa che le favole siano solo “cose” per bimbi, che crescendo non abbiamo più bisogno di credere nella magia?

Il leggio oggi vi propone quattro favole moderne, perché noi pensiamo che ci sia sempre bisogno di ricordare il nostro lato bambino e che bambini siamo stati tutti. O, forse, pensiamo solo che ci sia bisogno di evadere un poco da quel reale che, a volte, ci va un poco stretto.

E così perché non immaginare che:

– Un uomo possa morire e rinascere quindici volte
Le prime quindici vite di Harry August – Claire North – NN editore

– Trovare una monetina sia la chiave d’accesso a un altro mondo
La monetina di Woodrow Wilson – Jack Finney – Marcos y Marcos

– Un uomo possa girare l’America su una barca con le ruote
Viaggio incantato – Robert Nathan – Atlantide edizioni

– Un uomo possa diventare giovane, sempre più giovane con il passare degli anni
Le confessioni di Max Tivoli – Andrew Sean Greer – Adelphi

Il leggio del 26 settembre

“Il ritorno”

Capita a volte, quando varchiamo la soglia della nostra abitazione di ritorno da un viaggio, durato anche solo pochi giorni, di avere la sensazione che qualcosa nelle quattro mura della nostra casa sia cambiato. Eppure i mobili, gli oggetti e, forse, anche il disordine sono gli stessi di quando siamo partiti. È una sensazione che dura pochi minuti, forse pochi secondi, fino a quando la nostra mente non realizza che ad essere cambiati siamo noi.

– Impalcature – Mario Benedetti – Nottetempo
(un ritorno in patria dopo l’esilio)
– I pesci non hanno gambe – Jón Kalman Stefánsson – Iperborea
(un ritorno nel posto più nero dell’Islanda per fare i conti con il proprio passato)
– Le pianure – Federico Falco – Sur
(un ritorno alla terra per superare un dolore)
– Aniko – Anna Nerkagi – Utopia
(un ritorno per un lutto)

Leggio del 31 agosto 2023

“Estate”

Si dice che per combattere il caldo fare docce fredde o bere bevande fresche sia la cosa più sbagliata. Si dice che l’ideale sarebbe bere una bella tisana calda e che la stessa cosa valga per la doccia.

Quindi in questa estate caldissima che pare sciogliere ogni cosa, eccovi alcuni titoli che non vi faranno dimenticare in che stagione siamo e che, noi speriamo, riusciranno a farvi sentire un poco di fresco

  • Estate caldissima – Gabriella Del Lago – 66thand2nd
  • L’estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi – Tatiana Tîbuleac -Keller editore
  • L’estate che sciolse ogni cosa – Tiffany McDaniel – Atlantide edizioni
  • La tarda estate . Luiz Ruffato – La nuova frontiera

Leggìo del 29 luglio 2023

“Verso l’infinito e oltre”

Le vacanze si avvicinano e noi di Tempo Ritrovato Libri vogliamo proporvi un viaggio insolito.
Il viaggio che, con gli occhi rivolti al cielo, ogni sognatore ha fatto almeno una volta.
Il viaggio che da sempre ha rappresentato l’impossibile, l’irraggiungibile, il regalo più grande che un innamorato può fare all’innamorata, o viceversa.
La fantascienza. L’infinito.
Partendo dalla recente uscita di Iperborea e dalla sua esplorazione dello spazio, vi proponiamo tre viaggi (o forse più) sulla luna

  • LA COMMEDIA COSMICA – Frank Westerman – Iperborea
  • ALLA CONQUISTA DELLA LUNA – Emilio Salgari – Cliquot edizioni
  • IL VENTO DELLA LUNA – Antonio Muñoz Molina – 66thand2nd
  • VIAGGI SULLA LUNA – Autori vari – Racconti edizioni

Leggìo del 7 luglio 2023

“Tenera è la notte”

“Tenera è la notte” diceva Fitzgerald, ma la notte spesso di tenero ha ben poco.
Da sempre “luogo” di angoscia e paura, metafora del buio e del mistero, della fine. Sfondo al cospetto del quale tutto può accadere.
Quattro titoli, quattro notti
  • NOTTE – Elisabetta Perini – Hacca edizioni
  • STRADE DI NOTTE – Gajto Gazdanov – Fazi editore
  • COSE CHE SUCCEDONO DI NOTTE – Peter Cameron – Adelphi
  • NOTTE – Edgard Hilsenrath – Voland

Leggìo del 20 giugno 2023

“Romanzi musicali”

Ci sono lettori che devono leggere con un personale sottofondo musicale; scrittori che quel sottofondo lo inseriscono nei loro romanzi; ci sono playlist create appositamente per seguire una narrazione. E poi ci sono i romanzi che prendono la musica e la rendono protagonista.

  • CORPO E ANIMA – Frank Conroy – Fandango
  • NORWEGIAN BLUES – Levi Henriksen – Iperborea
  • IL SOCCOMBENTE – Thomas Berhard – Adelphi
  • DA QUALCHE PARTE C’È UN BRICIOLO DI FELICITÀ- Svenia Leiber – Keller editore

Leggìo del 7 giugno 2023

Calcio, ma non solo

Ora che si stanno per spegnere i riflettori sul campionato e per smorzare le voci urlate e strepitate dei tifosi, proviamo a parlare di calcio in maniera differente.

  • CHIUSO PER CALCIO – Eduardo Galeano – Sur
  • L’ARTE DEL CALCIO SOVIETICO – Carles Vinas – Il Saggiatore
  • UN GIORNO FELICE COSI’ TRISTE – Lorenzo Iervolino – 66thnd2nd
  • I MONDIALI DELLA VERGOGNA – Pablo Llonto – Alegre edizioni

Leggìo del 26 maggio 2023

Sol Levante

In occasione dell’uscita de Il ritorno del ronin di Dale Furtulani, con le proposte del leggio vi portiamo in Giappone.

  • LE CONFESSIONI – Minato Kanae – Atmosphere libri
  • IL RITORNO DEL RONIN – Dale Furutani – Marcos y Marcos
  • IL DUBBIO – Matsumoto Seichō – Adelphi
  • NAMAMIKO – Fumiko Enchi – Safara edizioni

Leggìo del 17 maggio 2023

Donne da Nobel

Dal 1901 ad oggi sono stati assegnati 117 premi Nobel per la letteratura. Di questi 117, solo 17 a scrittrici.

  • SELMA LAGERLOF, la prima donna a vincerlo (1909). Il violino del pazzo – Iperborea
  • GRAZIA DELEDDA, prima scrittrice italiana ad essere insignita del prestigioso premio (1926) – Cenere – Utopia editore
  • SIGRID UNDSET (1928) –  Kristin Lavransdatter – La ghirlanda – primo titolo       della trilogia – Utopia editore
  • ANNIE ERNAUX, ultimo Nobel assegnato (2022) – L’evento – L’orma editore

Leggìo del 5 maggio 2023

Sfumature di giallo

Si dice “romanzo giallo”, ma in realtà le sfumature possono essere moltissime. Qui abbiamo provato a evidenziarne quattro:

  • NOIR: La donna che visse due volte – Boileau e Narcejac (Adelphi editore)
  • GIALLO PSICOLOGICO: La gabbia di vetro – Colin Wilson (Carbonio editore)
  • ENIGMA DELLA CAMERA CHIUSA: Crimini di prima classe – Elizabeth Gill (Le Assassine)
  • HARD BOILED – Vicolo cieco – Sara Paretsky (Minimum fax)

Leggìo del 25 aprile 2023

Clicca qui per aggiungere il proprio testo