Ricerca sul campo

autore:  Mischa Berlinski
editore: Gran Via
prezzo: euro 17,00
pagine: 420
anno pubblicazione: 2011


Un titolo poco accattivante per un libro coinvolgente.

Si tratta ,in effetti,di ben due ricerche sul campo: la prima è quella condotta dal narratore riguardo l’ultimo periodo della vita di un’ antropologa olandese in Thailandia; egli stesso è giunto in quel Paese al seguito della sua fidanzata e si ritrova a trascorrere le giornate tra ozio,lavoretti saltuari ed una totale immersione nel” colore locale” fino a quando non s’ imbatte in questa storia e cerca di ricostruirla puntualmente attraverso le testimonianze di ha conosciuto ,amato,accusato questa donna.
La seconda ricerca sul campo è quella dell’ antropologa che dopo aver terminato l’università negli Stati Uniti prosegue il suo lavoro scientifico presso una tribù locale del Sud-Est asiatico
per molti,troppi anni.Qui verrà accusata dell’ omicidio di un missionario e ,dopo un lunghissimo e atroce periodo di detenzione, si suicidera’ senza lasciare alcuna spiegazione.O quasi.
È un romanzo insolito in equilibrio ,con competenza,tra resoconto giornalistico,thriller,antropologia e viaggio.Lo stile è scorrevole e la trama spinge la curiosità del lettore ad approfondire aspetti di un Paese che spesso viene toccato da un turismo superficiale e deviante.Sotto le spoglie del racconto tinto di  mistero  e della finzione narrativa si possono scoprire anche realtà complesse come l’influenza della religione nelle società di Paesi lontani.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

The following two tabs change content below.

Bianca

Ultimi post di Bianca (vedi tutti)